The Art of Planning: Filofax Saffiano

Versione in italiano un po’ più giù 🙂

I have to admit I am a little bit of an obsessive-compulsive person when it comes to planning things.

A few months ago I decided to buy a planner, so that I could give vent to this irrepressible desire I had to organising some of the activities of my daily life. So I bought a Filofax Saffiano in the Personal size (30€ on Amazon.it) and since then, my life has changed so much.

Filofax Saffiano Personal
I know I am not the only person out there who feels a sense of satisfaction when ticking all of the activities set for one day. Now, since I struggled a lot at the start to finally find the perfect set-up for my needs, I would like to share it with those people, that might find it really helpful for their planners (or for people who want to start a brand new one!).

First of all, since I am not a very DIY person, I contacted a girl who created all the thing that I needed for a basic set-up of my planner in the style I liked the most. She was very nice and I really liked everything she made, so I think it is worth mentioning her in this post: her name is Rossella and here you can find her Facebook page. ♥

 

I decided to use a few dividers that separate the main “topics” in my planner:

  •  Info, where, of course, there are all my personal information;
  • Notes, where I keep all the random notes I take (shopping lists, whish lists of things I would like to buy or of movies and books I want to watch/read, events I have to plan and make lists for and so on…), this is the most important part of the planner in my opinion;
  • then I have the proper Calendar section, where I have a two-page monthly planner plus a weekly planner for each month;
  • a Work section, where I keep all the notes that concern my job/s;
  • and finally, the last two sections that are blank, this because they tend to change a lot during the months, depending on what I am doing at the moment (these are so handy!).
The Calendar Section

I LOVE this divider!
I think it is very important to keep it as more organised as possible (obviously with respect to your personal needs). For this reason I think that a Planner Key is essential! What is it? Easy, it is a code that basically assigns a unique symbol to represent tasks, events, appointments and so on. I find this key to be the one that works the best for me.

But of course you can also use different colours or symbols or whatever your immagination can come up with!

Another thing that I find really useful is the so-called month at a glance calendar, that allows you to keep track of everything you are going to do throughout the whole month (and also, it reminds me of all the birthdays!).

Then, you just have to decide if you prefer having a daily calendar or a weekly calendar, I opted for the weekly one and I find it really handy. And if something does not fit in a space, here is when post-it notes come into play!

Honestly, this organiser made my life so much easier! I hope this post has given you some good ideas for yours too. ♥

***********

Ammetto di essere una persona un po’ ossessivo-compulsiva quando si tratta di pianificare le cose.

Qualche mese fa ho quindi deciso di comprare un’agenda, per poter dare sfogo al mio irrefrenabile istinto di organizzare alcune delle mie attività giornaliere. Così ho acquistato una Filofax Saffiano nella taglia Personal (30€ su Amazon.it) e da quel giorno, la mia vita è molto cambiata.

Filofax Saffiano Personal
So di non essere l’unica persona là fuori a provare un senso di soddisfazione immenso quando riesce a spuntare tutte le attività da fare previste per una giornata. Così, dato che all’inizio mi è stato un po’ difficile riuscire a trovare il set-up migliore per le mie esigenze, ho deciso di condividere il risultato finale in questo post, per le persone che potrebbero trovarlo d’ispirazione per le loro agende (o per chi volesse iniziarne una completamente nuova!).

Prima di tutto, dato che io non sono molto brava con il DIY, ho contattato una ragazza su Facebook, che ha provveduto a creare per me tutte le cose di cui avevo bisogno per un set-up di base e con lo stile che più preferivo. Rossella è stata bravissima, ho adorato tutte le cose che ha realizzato, quindi mi sembra giusto menzionarla in questo post (qui la sua pagina Facebook ♥).

Ho deciso di usare dei dividers per separare le macro sezioni della mia agenda:

  •  Info, dove ovviamente ci sono tutte le mie informazioni personali;
  • Notes, dove prendo appunti in continuazione di cose piuttosto random, (lista della spesa, lista di cose che mi piacerebbe comprare, film che vorrei vedere, libri da leggere, eventi per i quali devo pianificare delle cose, e così via), questa per me è la parte più importante di tutta l’agenda;
  • poi c’è la sezione del vero e proprio Calendar, dove ho inserito un planner mensile di due pagine e quello settimanale per ogni mese;
  • una sezione per il lavoro Work, dove prendo nota delle cose da fare riguardanti i miei lavori;
  • e, in fine, ci sono le ultime due sezioni che sono bianche, questo perché tendono a cambiare molto durante i vari mesi, a seconda di ciò che sto facendo al momento (sono super-utili!).
The Calendar Section

I LOVE this divider!
Credo sia davvero molto importante tenere la propria agenda il più organizzata possibile (ovviamente sempre a seconda delle proprie necessità). Per questo motivo, penso che un Planner Key sia essenziale! Cos’è? Semplice, un codice che assegna un simbolo unico per rappresentare le cose da fare, gli appuntamenti, gli eventi e così via. Questa nella foto in basso è la “key” che per me funziona meglio.

Ma ovviamente si possono usare anche colori diversi, simboli diversi o qualsiasi altra cosa possa venirvi in mente!

Un’altra cosa che trovo molto utile è quello che in inglese si chiama il month at a glance calendar, che permette di tenere tutto il mese sotto controllo in sole due pagine (e che mi ricorda di tutti i compleanni che verranno, dato che per quelli sono una completa frana!).

Dopodichè, bisogna solo decidere se si preferisce avere un calendario settimanale (settimana su due pagine) o giornaliero (una pagina al giorno); io ho optato per il settimanale e, personalmente, lo trovo molto comodo. E se non c’è più spazio per scrivere qualcosa, qui è dove entrano in gioco gli utilissimi post-it!

Devo essere sincera, l’agenda ad anelli ha reso la mia vita molto più semplice da gestire! Spero che questo post vi dia qualche idea anche per gestire le vostre 🙂 ♥